MY HOME

MY HOME

Ristrutturazione completa di un appartamento in Milano, in zona residenziale “distretto Acquabella”.

La cascina Acquabella è molto famosa, soprattutto fra gli appassionati della storia di Milano e di coloro che cercano di ricostruire grazie a piantine della città e a ricordi degli anziani, come era strutturato il tessuto urbano nei tempi passati. 

Ai confini con Città Studi. Era l’Acqua Bella, un sito della più vicina campagna milanese ricco di abbondante acqua che permetteva fiorenti colture a orto per quattro cascine di cui si ha notizia già nel 1559.

Meta di tante scampagnate, il processo di urbanizzazione ha raggiunto quest’area prima del ‘900 ed ha avuto forte impulso in concomitanza della posa, nel 1913, della prima pietra della chiesa di Santa Croce.

La ristrutturazione di questo appartamento ha voluto risaltare le caratteristiche di una casa con una distribuzione degli spazi razionale e ben esposta in entrambi i lati. Pertanto nella filosofia progettuale non si è voluto stravolgere gli spazi ma riqualificarli rendendoli ancora più fruibili e funzionali.

Pavimenti in parquet essenza rovere naturale della ditta ORIGINAL PARQUET ad eccezione del bagno in ceramica  Roma Imperiale della ditta FAP CERAMICHE

Per i rivestimento del bagno, avendo una geometria particolare si è optato per una resina kerakoll DESIGN HOUSE per eliminare le problematiche di fughe delle ceramiche e rendere le superfici materiche e caratterizzanti.

L’ingresso è stato progettato per ospitare una libreria e rendere lo spazio fruibile non solo come disimpegno senza appesantire gli spazi con volumi vuoti e pieni e una luce studiata rendono un ambiente perfettamente collegato alla zona cucina e soggiorno.

I sanitari per il bagno sono GLOBO STOCKHOLM e rubinetteria RITMONIO serie TIE.

Progettazione e direzione dei lavori Arch. Roberto Passerini